LA VOSTRA BATTAGLIA E’ DEL SIGNORE

  • gratoLa ragione per cui sto scrivendo è ricordarti che la battaglia che tu staiaffrontando non è tua, ma di Dio. Se tu sei un Suo figlio, puoi stare certoche Satana “sta infuriando contro di te”.

    In II Cronache 20, una grande moltitudine venne contro il popolo di Dio. Il re

    Giosafat e la sua gente disposero il loro cuori a cercare il Signore e a

    digiunare. Il re implorò a Dio una preghiera che molti di noi hanno elevato

    almeno una volta nel nostro cammino spirituale: “Noi siamo senza forza, di

    fronte a questa gran moltitudine che avanza contro di noi; e non sappiamo che

    fare, ma gli occhi nostri sono su di te!” (II Cronache 20:12). “Allora lo

    Spirito del Signore venne in mezzo all’assemblea …dicendo: non temete e non

    vi sgomentate … poiché questa non è battaglia vostra, ma di Dio” (II

    Cronache 20:14,15).

    Isaia diede questo avvertimento a tutte le forze sataniche: “Chi hai tu

    insultato ed oltraggiato? Contro chi hai alzato la voce?… Contro il Santo

    d’Israele” (Isaia 37:23).

    Dio parlò al Suo popolo d’Israele e dice ancora a noi oggi: “la battaglia

    non è contro di te. È la furia di Satana contro di me, il Signore che dimora

    in te”. Dio disse a Satana: “Ma io so quando ti siedi, quando esci, quando

    entri e quando ti infuri contro di me” (Isaia 37:28).

    Io ti chiedo: dov’è la tua battaglia? Nel tuo matrimonio? Nei tuoi affari o

    nel tuo lavoro? Nelle tue finanze? Nella tua salute? La tua battaglia si fa

    ogni giorno sempre più intensa? Se hai un cuore disposto per Gesù e un

    desiderio di legarti a Lui, tu affronterai la furia dell’inferno. Ma questa

    non è ugualmente una tua battaglia.

    Puoi porre fine rapidamente alla tua battaglia se scegli semplicemente di

    abbandonare e lasciare da parte le tue paure e i tuoi dubbi. Satana non potrà

    disturbare coloro che ripongono la propria fiducia nel Signore.

    Si, la battaglia è del Signore, ma noi abbiamo un ruolo che è quello di aver

    fiducia e credere nelle Sue promesse a fronte della disperazione e di ciò che

    a noi sembra impossibile. “Perché dici tu, o Giacobbe, e perché parli

    così, Israele: la mia vita è occulta all’Eterno e al mio diritto non bada

    il mio Dio?” (Isaia 40:27).

    La fede richiede che io volti le spalle a tutti i miei problemi, a tutte le mie

    situazioni critiche, a tutte le mie paure, le mie ansietà, e riponga tutto

    nelle mani del Signore. Quando faccio questo e realizzo che la mia battaglia è

    al di là delle mie capacità, devo deporre tutto sotto la Sua mano

    Il nostro Signore conosce la furia di Satana, e noi dobbiamo credere fermamente

    che Lui agirà. Egli ci condurrà attraverso le inondazioni e gli incendi e

    caccerà via tutti i nemici spirituali. Qui c’è una Parola di Dio riguardo a

    quello che Egli farà: “Poiché ti sei infuriato contro di me, e perché la

    tua insolenza è salita alle mie orecchie, io ti metterò il mio anello al

    naso, e il mio morso in bocca e ti farò tornare per la via da cui sei

    venuto” (Isaia 37:29).

    Se tu rimarrai saldo nelle tua fede, credendo in Lui, riposando nelle Sue

    promesse, rigettando tutte le bugie di Satana che vengono nella tua mente,

    allora aspetta che Dio venga col Suo Spirito nella tua situazione e porti

    un’attesa fine alla tua particolare battaglia. Egli muoverà il cielo e la

    terra per liberarti ed aprire una via. Questa via è credere, credere, credere!

    “Egli fa cessare le guerre” (Salmo 46:9).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...