Testimonianza di Max

CHRISTIAN MOTORCYCLISTS ASSOCIATION

Un Dio di amore

Ecco, la mano dell’Eterno non è trop­po corta per salvare, né il suo orec­chio troppo duro per udire; ma le vostre iniquità vi hanno separato dal vostro Dio; i vostri peccati gli hanno fatto nascondere la faccia da voi, per non darvi più ascolto. (Isaia59:l-2)

Barriere

Sembra che mai, psicologi e consulenti coniu­gali, siano stati consultati tanto come nella nostra epoca. Noi aspiriamo a delle relazioni più vere, più profonde, e più amorevoli, ma ciò che spesso dimentichiamo è che la più grande barriera tra due persone è la gelosia, l’infedeltà, la cattiveria, la menzogna… in una parola, il male. Quando faccio un torto al mio prossimo, si crea una barriera tra lui e me. Se parlo male di qualcuno, tra noi si crea una barriera, anche se lui è all’oscuro dei miei propositi.

È la stessa cosa nella nostra relazione con Dio. Le nostre disubbidienze, i nostri pensieri impu­ri, il nostro stato di ribellione contro di Lui, costituiscono un ostacolo insormontabile tra noi e il Dio santo. Chi potrebbe prendere l’ini­ziativa per rimuovere questo ostacolo? Noi? Non credo proprio. Ma Dio stes­so, perché è un Dio d’amore.

“Dio ha tanto amato il mondo (voi e me), che ha dato il suo unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna” (Giovanni 3:16).

Sulla croce, Gesù, il Figlio di Dio, si è cari­cato dei peccati di tutti quelli che hanno capito di aver bisogno della grazia divina( che solo Dio può donare). Gesù ha rimosso definitivamente l’ostacolo generato dai loro peccati (degli uomini), e ha dato loro la vita eterna.

Chi crede instaura una relazione vivente, sicura ed eterna con Dio; ma cosa fare se qualche volta un peccato ci priva della sua comunione? Se commettiamo una mancanza contro Dio e contro il prossimo? Le persone sono avare/lente a perdonare, e comunque ci guarderebbero con un occhio diverso dopo la nostra mancanza. La Parola di Dio dichiara:

“Se confessiamo i nostri peccati(a Dio per mezzo di Cristo Gesù), egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità” (1 Gio­vanni 1:9.

Anche Cristo ha sofferto una volta per i peccati, lui giusto per gli ingiu­sti, per condurci a Dio. (1 Pietro 3:18)

Dio… lo ha risuscitato dai morti e gli ha dato gloria affinchè la vostra fede e la vostra speranza siano in Dio. (1 Pietro 1:21)

È alla croce che ho trovato la pace.

Una morte così atroce e terribile mi sembrava assur­da, met­tono in evidenza la grandezza del suo amore.

Gesù non ha sofferto invano, ha sofferto per cancellare i nostri peccati, perché ci ama. Non è morto perchè i Romani erano in tanti e più forti. La Sua morte ci libera anche dalla potenza del male che è in noi.

Gesù Cristo, portando su di sé il castigo per i peccati di tutti coloro che credono in lui, ha abbattuto la barriera che ci separava da Dio. E ci ha anche rivelato il vero volto di Dio, che non è un Dio ostile, o un Dio assente, ormai vecchio, sordo e cieco, o perverso… ma un Dio d’amore che ci ha amati al punto di dare il Suo unico Figlio. La filosofia buddista afferma: “La vita è soffe­renza”, e si ferma lì; invece Gesù ha portato su di sé le sofferenze, conseguenze della condanna di Dio sul male, per dare a noi la vita. Non so se ci rendiamo conto dell’amore che Gesù ha avuto per me/te su quella croce. Nella croce di Cristo, le mie debolezze, la mia ribellione e le mie colpe possono essere deposte.

Troppo tardi…

CITAZIONI

“Se fossi gettato in prigione e non potessi prendere con me che un solo libro, sceglierei la Bibbia”. Goethe
Spurgeon dopo aver letto ben 100 volte la Bibbia disse: “La centesima volta, la trovai infinitamente più bella”.
Dostoevsky: “Credo non ci sia nessuno più amabile, profondo, comprensivo e perfetto di Gesù. Mi ripeto con gelosia, che non solo non c’è nessuno come Lui, ma che mai ci sarà qualcuno come Lui”

 

 
testimonianza tratta da “soldati di Cristo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...