IDOLATRIA


Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. Non ti prostrare davan-ti a loro e non li servire, perché io, il Signore, il tuo Dio, sono un Dio geloso… (Esodo 20:4,5)

Questo è il secondo co-mandamento, il più trasgredito dai religiosi. In qualche misura tutte le religioni hanno il pro-blema dell’idolatria; si fanno, in altre parole, sculture ed immagini di qualcosa o qual-cuno per adorarle come un dio. Il popolo d’Israele si fece un vitello d’oro e affermò che fu proprio quello a salvarli. Dio si indignò e punì se veramente coloro che fecero questo.
Dovunque e in ogni generazione ci si è costruiti un oggetto o un personaggio e lo si è definito sacro, divino, adorandolo e portandolo in processione.
La Bibbia definisce abominazione mettere qualcosa al posto di Dio e rendergli culto. In Italia, forse più che altrove, ai ragazzi che vengono avvicinati alla religione si insegnano i comandamenti escludendo il secondo. Questo non lo conoscono, per loro non esiste c’e ne sono soltanto nove l’ultimo è stato diviso in due per pa-reggiare i conti; arrivare, cioè, a dieci. Provate ad immaginare quante cose dovrebbero cambiare per “rimediare” alla disubbidienza a questo comandamento. Nasconderlo non è sinonimo di onestà, anzi, tutt’altro…: si aggrava la situazione, perché se Dio lo ha dato significa che è importante. Per salvarsi, l’uomo deve Arrivare a Dio.
Questo è possibile solo per mezzo di Gesù Cristo (1Tim.2:5). È Lui che spazza via tutte le cose false che si interpongono fra noi e Dio e ci privano della gioia della Sua presenza.
Dio è un tesoro nascosto, purtroppo, sotto la menzogna delle religioni inventate dagli uomini: solo un vero ricercatore riuscirà a trovarlo. Sei tu fra questi? “Voi mi cercherete e mi troverete,
perché mi cercherete con tutto il vostro cuore” (Geremia 29:13).

Franco Ienco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...