Non interrompermi Signore sto pregando

PADRE NOSTRO CHE SEI NEI CIELI…

– Si

– NON INTERROMPERMI, STO PREGANDO

– Ma tu mi hai chiamato.

– CHIAMATO? NON TI HO CHIAMATO. STO PREGANDO. PADRE NOSTRO CHE SEI NEI CIELI…

– Lo hai fatto di nuovo.

– FATTO COSA?

– Mi hai chiamato. Tu hai detto: “Padre nostro che sei nei cieli…”. Eccomi. Cosa vuoi?

– MA NON INTENDEVO NIENTE CON QUELLE PAROLE. STAVO, LO SAI, SO-LO RECITANDO LE MIE PREGHIERE PER IL GIORNO. DICO SEMPRE LA PREGHIERA DEL SIGNORE. MI FA SENTIRE BENE. UNA SPECIE DI COM-PITO DA FARE.

– Va bene. Vai avanti.

– “SIA SANTIFICATO IL TUO NOME…”.

– Un momento. Cosa intendi con queste parole?

– QUALI PAROLE?

– Con “Sia santificato il tuo nome…”.

– ECCO… SIGNIFICANO… ACCIDENTI, NON LO SO. COME DOVREI SAPERLO? È SOLO UNA PARTE DELLA PRE-GHIERA. COMUNQUE, COSA SIGNIFICANO?

– Significano onorato, celebrato,innalzato.

– QUESTO HA UN SENSO. NON HO MAI FATTO CASO PRIMA AL SIGNIFICATO DI SANTIFICATO. “VENGA IL TUO REGNO, SIA FATTA LA TUA VOLONTÀ SULLA TERRA COME IN CIELO”.

– Veramente lo vuoi?

– NATURALMENTE, PERCHÉ NO?

– Cosa farai al riguardo?

– FARE…? NIENTE, SUPPONGO. PENSO CHE SAREBBE BELLO SE TU PRENDESSI IL CONTROLLO DI OGNI COSA QUAGGIÙ COME LO FAI LASSÙ.

– Ho il controllo della tua vita?

– IO VADO IN CHIESA.

– Non è quello che ti ho chiesto. Cosa mi dici del vizio che hai? E del cattivo tempe-ramento? È veramente un problema, que-sto, e lo sai.. E poi c’è il modo in cui spendi il tuo denaro… tutto per soddisfare te stesso. E cosa mi dici del tipo di libri che leggi?

– EHI!… NON PRENDERTELA CON ME. NON S

ONO PEGGIORE DI QUEGLI IPOCRITI CHE VANNO IN CHIESA.

– Scusami. Pensavo che stessi pregando che la mia volontà fosse fatta. Se deve accadere, dovrà cominciare con quelli che stanno pregando per essa. Come te, per esempio.

– VA BENE; AMMETTO CHE HO DEI PROBLEMI, ED ORA CHE ME LO RICORDI, PROBABILMENTE POTREI CITARNE ALTRI.

– E pure io.

– NON CI AVEVO PENSATO MOLTO FINO AD ORA, MA VERAMENTE VORREI LIBERARMI DI ALCUNE DI QUELLE COSE.

MI PIACEREBBE, VEDI, REALMENTE ESSERE LIBERO.

– Bene! Adesso ci intendiamo, tu ed io. Alcune vittorie possono realmente essere raggiunte se lo si vuole davvero.

– SIGNORE…, DEVO FINIRLA QUI. CI STO IMPIEGANDO PIÙ TEMPO DEL SOLITO. “DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO…”.

– Devi togliere di mezzo il pane. Sei sovrappeso.

– EHI, ASPETTA UN MOMENTO! COS’È QUESTO CRITICARMI? IO ERO QUI, A COMPIERE IL MIO DOVERE RELIGIOSO E TUTTO AD UN TRATTO VIENI TU E MI RICORDI TUTTI I MIEI PROBLEMI.

– Pregare è una cosa pericolosa. Potresti finire cambiato, sai. Questo è quanto cerco di comunicarti. Tu mi hai chiamato ed eccomi qua. È troppo tardi per fermarsi ora. Continua a pregare. Sono interessato alla parte della tua preghiera che segue… Vai avanti.

– MI SPAVENTO.

– Spaventare? Per cosa?

– SO QUELLO CHE DIRAI.

– Prova e vediamo.

-“PERDONA I NOSTRI DEBITI COME NOI LI PERDONIAMO AGLI ALTRI”.

– E cosa mi dici di Gianni?

– VEDI? LO SAPEVO. LO SAPEVO CHE AVRESTI TIRATO FUORI QUESTA STORIA. LUI HA SPARLATO DI ME, MI HA INGANNTO E DERUBATO. NON MI HA MAI RESTITUITO IL DENARO CHE MI DEVE. HO GIURATO DI FARGLIELA PAGARE.

– E la tua preghiera? Cosa mi dici della tua preghiera?

– DETTA PER DIRE.

– Bene, almeno sei onesto. Ma non c’è niente di divertente nel portare quel peso di rancore dentro. Non è così?

– SI, È COSÌ. PERÒ MI SENTIRÒ MEGLIO QUANDO AVRÒ FINITO. HO CERTI PIANI PER IL VECCHIO GIANNI. SI PENTIRÀ DI AVERMI FATTO DEL MALE.

– Non ti sentirai meglio, ma peggio. La vendetta non è dolce, guarda già come sei infelice ora. Però io posso cambiare tutto questo.

– TU PUOI? COME?

– Perdona Gianni. Poi io ti perdonerò. Allora odio e peccato saranno problemi suoi e non tuoi. Potresti rimetterci il denaro, ma avrai pace nel cuore.

– MA, SIGNORE, NON POSSO PERDO-NARE GIANNI.

– Allora io non posso perdonare te.

– TU HAI RAGIONE… HAI SEMPRE RAGIONE… E PIÙ DELLA VENDETTA IO VOGLIO ESSERE A POSTO CON TE. VA BENE, LO PERDONO. AIUTAMI A TRO-VARE LA GIUSTA VIA NELLA VITA, SI-GNORE. GIANNI È NEI GUAI. CHIUN-QUE FA LE COSE CHE FA LUI, DEVE AVERE PROBLEMI. IN QUALCHE MO-DO, MOSTRAGLI LA VIA GIUSTA.

– Finalmente! Fantastico! Come ti senti?

– NON MALE; ANZI, MI SENTO PROPRIO BENE. CREDO CHE QUESTA NOTTE DORMIRÒ MERAVIGLIOSAMENTE. FORSE NON SARÒ PIÙ COSÌ STANCO, DA ORA IN POI, PERCHÉ NON RIPOSAVO ABBASTANZA.

– Non hai finito con la tua preghiera. Avanti.

-VA BENE… “AIUTACI A NON CADERE IN TENTAZIONE E LIBERACI DAL MALE”.

– Bene! Bene! Lo farò. Solo non mettere piede in luoghi dove puoi essere tentato.

– COSA VUOI DIRE?

– Non startene lì all’edicola a sbirciare le riviste pornografiche. Cambia alcune amicizie. Alcuni dei tuoi cosiddetti amici ti stanno trascinando via. Ti porteranno presto a fare cose sbagliate. Non farti ingannare. Parlano di divertirsi, ma per te sarà la rovina. Non usarmi come mezzo di fuga.

– NON CAPISCO.

– Oh si! Lo hai fatto tante volte. Prima finisci in brutte situazioni, nei problemi e, poi, corri da me dicendomi: “Signore, aiutami e io prometto di non farlo più”. Ti ricordi alcuni tentativi di baratto che hai fatto con me?

– SI… E NE HO VERGOGNA.

– Di quale baratto ti stai ricordando?

ECCO, QUANDO LA MIA VICINA MI VIDE USCIRE DA UN PUB. AVEVO DETTO, INVECE, A MIA MADRE CHE MI RECAVO AD UN NEGOZIO. MI RICORDO DI AVER DETTO: “O DIO, FA CHE NON LO DICA A MIA MADRE E TI PROMETTO DI ESSERE IN CHIESA OGNI DOMENICA”.

– Lei non lo disse a tua madre, ma tu non mantenesti la promessa. Non è vero?

– SONO SPIACENTE, SIGNORE. FINO A QUESTO MOMENTO HO CREDUTO CHE DIRE LA PREGHIERA FOSSE SUFFICIENTE. NON MI ASPETTAVO CHE TU MI RISPONDESSI.

– Vai avanti e finisci la tua preghiera.

– PERCHÈ TUO È IL REGNO, LA POTENZA E LA GLORIA, PER SEMPRE. AMEN”.

– Sai cosa mi porta gloria? Cosa mi rende veramente felice?

– NO. MA VORREI SAPERLO. SAPERLO PER PIACERTI. ORA CREDO DI CAPIRE COME SAREBBE BELLO ESSERE UN TUO VERO SEGUACE. FAI DI ME QUELLO CHE VUOI, SIGNORE!
..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...